Bomba Usa fatta brillare nel porto Napoli

Palombari Marina Militare in azione in acque del Molo Angioino

Una bomba d'aereo USA da 250 libre, con circa 100 kg di esplosivo, trovata nel porto di Napoli, è stata portata a distanza di sicurezza e poi fatta scoppiare oggi dai palombari e dagli artificieri della Marina Militare. L'ordigno, trovato a poche decine di metri dalla testata del Molo Angioino, a 18 metri di profondità, è stato fatto esplodere a circa 4 miglia dalla costa, in un'area preventivamente interdetta alla navigazione e alla pesca.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA