Terremoto: terra trema tra Lazio e Abruzzo, scossa 3.2

Stanotte, all'1,42 tra Monti Ernici e Simbruini. Nessun danno

Trema la terra tra Lazio e Abruzzo. Una scossa di magnitudo 3.2 è avvenuta la notte scorsa, alle ore 1.42. Il sisma, a una profondità di 9,3 chilometri, è stato localizzato dalla Rete sismica nazionale dell'Ingv nel distretto sismico Monti Ernici-Simbruini. L'epicentro è stato registrato tra Broccostella, Castelliri, Isola del Liri, Pescosolido, Sora nel Frusinate, Balsorano e San Vincenzo Valle Roveto in provincia dell'Aquila. Non sono stati segnalati danni a cose o persone.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA