Riemerge pavimento marmo basilica Norcia

Interno della chiesa è stato in parte liberato dalle macerie

(ANSA) - NORCIA (PERUGIA), 2 OTT - All'interno della Basilica di San Benedetto di Norcia è riaffiorato parte del pavimento in marmo dopo che l'interno della chiesa è stato in parte liberato dalle macerie. A darne conferma, all'ANSA, è Marica Mercalli, soprintendente alle Belle arti dell'Umbria. "Da quello che possiamo constatare in questa prima parte liberata, a ridosso della controfacciata, è il buono stato di conservazione dei marmi - dice Mercalli - adesso dovremo proseguire nel lavoro di rimozione delle macerie e definire come procedere per il completamento della 'gabbia' metallica a protezione della stessa facciata". Intanto gli esperti sono riusciti a risalire alla data di realizzazione dell'affresco ritrovato nella parte sinistra della Basilica, "è un'opera del 1478", dice la soprintendente. Se a San Benedetto il cantiere procede su due direzioni, completamento della messa in sicurezza e svuotamento dei detriti, a San Salvatore di Campi è in corso la progettazione per l'avvio della ricomposizione degli affreschi. Con i frammenti che adesso si trovano nel deposito regionale di Santo Chiodo di Spoleto, dove sono ricoverate oltre 6 mila opere salvate dal sisma. (ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA




Modifica consenso Cookie