Confindustria, con sindacati 90 progetti

Da ambulanze e mense scolastiche a nuovi posti di lavoro

(ANSA) - ROMA, 11 SET - A due anni dagli eventi sismici del 24 agosto 2016, che hanno colpito le popolazioni del centro Italia, Confindustria Cgil Cisl e Uil hanno già destinato il 50% dei contributi raccolti, che ammontano complessivamente a 6.803.530 euro. Grazie alla solidarietà di lavoratori ed imprese è stato possibile finanziare 90 progetti - attualmente in fase di realizzazione, spiega Confindustria in una nota - di due differenti tipologie: 64 progetti di utilità sociale in senso stretto (Qip) e 26 progetti riguardanti iniziative finalizzate a valorizzare il lavoro ed il tessuto imprenditoriale del territorio (Imp). I progetti di utilità sociale consentiranno l'acquisto di 19 minibus e 4 ambulanze, la realizzazione di 6 mense scolastiche, l'acquisto di arredi per scuole, attività sportive e altri servizi diretti alle popolazioni. I progetti rivolti alla valorizzazione del lavoro e del tessuto imprenditoriale consentiranno - prosegue la nota - l'acquisto di nuovi macchinari, il finanziamento di tecnologie innovative e dovrebbero consentire, orientativamente, la creazione di circa 180 nuovi posti di lavoro ed il consolidamento di almeno altri 600.(ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA