De Vincenti, non chiediamo a Ue 100%

Il ministro a Bruxelles, utilizzati anche i fondi italiani

(ANSA) - BRUXELLES, 09 OTT - "Io trovo bello che la Commissione europea dica 'finanziamo al 100%' la ricostruzione delle zone terremotate del Centro Italia, come segnale di solidarietà tra gli europei, ma noi non chiediamo il 100%. Abbiamo messo anche i fondi italiani". Lo ha detto il ministro per la Coesione territoriale e il Mezzogiorno Claudio De Vincenti interpellato sulla proposta della Commissione Ue di finanziare al 100% con fondi Fesr la ricostruzione delle zone colpite da terremoto, quota abbassata poi al 95% a seguito dei negoziati fra istituzioni europee e Stati membri. "Come governo nazionale - ha specificato il ministro - abbiamo messo 13 miliardi e mezzo, poi è arrivato anche un contributo della Commissione europea che noi cofinanziamo". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA