Commercialisti, dialogo su professione

Il 4 luglio a Roma assemblea aperta a tutti iscritti Ordine

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 31 MAG - Confronto democratico "senza precedenti", che "coinvolgerà l'intera categoria dei commercialisti sulla definizione di una proposta organica di riforma dell'Ordinamento professionale e che si concluderà il prossimo 4 luglio con un'Assemblea dei presidenti aperta per la prima volta a tutti gli iscritti": è quanto annuncia oggi, con un'informativa inviata agli Ordini territoriali, il presidente nazionale della categoria, Massimo Miani. Agli Ordini locali il vertice dei professionisti sottopone le riflessioni elaborate dal Consiglio nazionale, raccolte in un testo che contiene una serie di proposte di interventi 'tecnici' di manutenzione e adeguamento della norma professionale" ed il termine per la presentazione delle osservazioni è fissato al 24 giugno. Tra le iniziative di restyling c'è l'idea di "valutare l'eventualità di prevedere una disciplina dei coordinamenti territoriali e quella di delegare le funzioni dei Consigli di disciplina locali ad organismi da costituirsi su base regionale o nell'ambito delle corti d'appello", e altra ipotesi in campo è "prevedere l'obbligatorietà delle forme di collaborazione tra gli Ordini previste per la Pa ai fini dell'organizzazione dei loro uffici".
    "Quello che parte oggi – afferma Miani – è un percorso di confronto e partecipazione democratica che non ha precedenti nella storia della nostra categoria. Ascolteremo Ordini, associazioni, Casse di previdenza", ovvero Cnpadc (dottori commercialisti) e Cassa ragionieri. Per il presidente, "l'assenza di interlocutori politici agevola in questo momento la creazione di uno spazio di confronto interno sulla nostra legge professionale". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in