Vaccini, medici 'vogliamo bambini sani'

'Soggetti con controindicazioni devono essere protetti'

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 18 MAG - "Vogliamo che i nostri bambini siano i più sani possibile, che possano andare a scuola senza pericolo di ammalarsi, o di contagiare i loro compagni. Siamo fiduciosi che il Governo riuscirà a trovare le misure più efficaci possibili per far sì che questo avvenga". Lo dichiara in una nota la Fnomceo (Federazione nazionale degli Ordini dei medici chirurghi e degli odontoiatri), a proposito dei vaccini, spiegando come, "da medici, non possiamo che desiderare la salute del singolo nel contesto di una collettività di persone sane: questo è il risultato di una corretta applicazione delle politiche vaccinali". "I soggetti che hanno controindicazioni ai vaccini, o sui quali la vaccinazione sarebbe inutile, devono essere protetti: quando si tratta di bambini, lo scotto da pagare sarebbe per loro la non accessibilità all'istruzione, perché, di fatto, costretti a rimanere a casa perlomeno in periodi di epidemie", si chiude la nota. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in