Lapet, 'Imu-Tasu unite,idea ricorda Ici'

'Intreccio norme nazionali e comunicali non semplifica'

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 16 LUG - "La riunificazione di Imu e Tasi può concretizzare una semplificazione in termini di liquidazione e riscossione di un tributo, anziché di due. Tuttavia, l'impianto normativo proposto ricorda molto quello relativo all'Ici, con un intreccio di norme nazionali e delibere comunali che, senz'altro, non vanno nella direzione della semplificazione tanto auspicata". E' il pensiero espresso questa mattina, nella commissione Finanze della Camera, dal presidente dell'associazione tributaristi Lapet Roberto Falcone, ascoltato in merito alle tre proposte di legge di iniziativa parlamentare per rivedere l'iposta municipale sugli immobili (Imu). "Non sarebbe più semplice, se non opportuno al posto della nuova Imu, prevedere un adeguamento dell'addizionale comunale Irpef che tenga conto dei redditi fondiari e delle attuali esenzioni con estensione anche ai soggetti Ires in modo comunque da garantire l'attuale gettito di Imu e Tasi?", si è chiesto il vertice dei professionisti. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in