Federprivacy, 'servono 45.000 addetti'

A indomani entrata in vigore legge si fa punto su fabbisogno

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 28 MAG - "Il fabbisogno in Italia di 'Data protection officer (Dpo)' ed altre figure consulenziali con analoghe competenze è di circa 45.000 professionisti" e "la situazione attuale è addirittura paradossale, perché il Regolamento Ue richiede che il Dpo sia un vero esperto della materia con una conoscenza specialistica della normativa e delle prassi di gestione dei dati personali". Lo fa sapere Federprivacy, all'indomani dell'entrata in vigore (il 25 maggio, ndr) del Regolamento comunitario sulla protezione dei dati personali. Secondo le statistiche dell'associazione, "i professionisti che finora hanno partecipato ad un percorso di formazione idoneo sono poco più di 2.000. C'è, quindi, bisogno di migliaia di esperti della materia", recita una nota. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in