Imprese: creare azienda, sfida tra 43 classi di studenti

La conclusione del progetto di alternanza scuola-lavoro

(ANSA) - BOLOGNA, 23 MAG - Si conclude con un evento il 28 maggio a Fico Eataly World a Bologna un percorso di educazione imprenditoriale in alternanza scuola lavoro finanziato dal sistema camerale dell'Emilia-Romagna.
    Imparare sul campo a creare una azienda, dando sostanza a una idea imprenditoriale fino alla sua attuazione. Si chiama 'Impresa in Azione', ed è il programma di educazione imprenditoriale per tutte le tipologie di scuola superiore, riconosciuto dal Miur (Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca) come forma di alternanza scuola-lavoro per gli studenti degli ultimi tre anni delle scuole superiori.
    Per la prima volta, 'Impresa in Azione' è arrivato anche sul territorio regionale grazie alla collaborazione tra Unioncamere Emilia-Romagna, le Camere di commercio delle province coinvolte e il partner Junior Achievement Italia.
    L'appuntamento a Fico è il momento conclusivo di un percorso di 80/100 ore che si è sviluppato grazie al finanziamento e al contributo delle Camere di commercio di Ferrara, Modena, Parma, Ravenna, Reggio Emilia, Romagna (Forlì-Cesena e Rimini).
    Il progetto educativo ha permesso ai ragazzi di individuare una idea imprenditoriale, creare una mini impresa con un proprio capitale sociale, attribuire i ruoli aziendali (amministratore delegato, direttore generale, responsabile commerciale, responsabile marketing), definire un business plan, coinvolgere professionisti e fornitori: tutto proprio come fa una vera impresa.
    A Fico sarà dedicata una giornata alla competizione tra le 43 classi di studenti delle superiori che presenteranno le mini-imprese a una giuria composta da una ventina di giurati coinvolti a vario titolo con il mondo dell'impresa, chiamati a individuare le migliori idee imprenditoriali.
    I due team vincitori regionali si aggiudicheranno il titolo di Migliore Impresa JA, e verranno selezionati per la finale nazionale BIZ Factory-Bridging the Gap il 3 e 4 giugno a Milano.
    La vincitrice della competizione nazionale parteciperà poi a luglio, alla fiera europea del progetto, organizzata da Junior Achievement Europe a Lille, in Francia. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai al sito: ANSA Professioni