Cciaa Venezia Rovigo, al via servizi mediazione e arbitrato

Con Curia Mercatorum nella sede di Marghera

(ANSA) - VENEZIA, 18 OTT - A partire dal 22 ottobre la Camera di Commercio di Venezia Rovigo, in collaborazione con l'associazione Curia Mercatorum, metterà a disposizione delle imprese e dei consumatori dei due territori i servizi di mediazione e arbitrato nella sede operativa di Marghera (Venezia).
    L'arbitrato punta a risolvere una controversia in materia civile o commerciale insorta tra imprese, tra imprese e consumatori o tra privati, senza ricorrere al processo giudiziale ordinario. La promozione dell'utilizzo degli strumenti stragiudiziali fa parte delle attività di regolazione del mercato attribuite dal legislatore alle Camere di Commercio, le quali offrono i servizi di conciliazione/mediazione e di arbitrato amministrato, e ne divulgano la conoscenza con eventi di formazione e informativi.
    La Cciaa di Venezia Rovigo ha avviato la collaborazione con Curia Mercatorum, associazione di diritto privato partecipata da Camere di Commercio, Associazioni di categoria e Associazioni professionali, con sede legale presso la Cciaa di Treviso Belluno. Le procedure prevedono la presenza di un professionista, terzo e neutrale rispetto alle parti in conflitto, che agisca da negoziatore-facilitatore di un accordo risolutore oppure come decisore. Sono procedimenti meno formali e burocratici rispetto al processo giudiziale ordinario, e prevedono tariffe relativamente contenute consentendo un apprezzabile risparmio sia di tempo sia di costi. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai al sito: ANSA Professioni