Scuola: Bassilichi(Unioncamere), meno alternanza è un errore

'Abbiamo invitato ministro a Firenze per chiarire futuro'

(ANSA) - FIRENZE, 10 OTT - Diminuire le ore di alternanza scuola-lavoro "secondo noi è un grande errore", e vorrebbe dire "far morire" il progetto "senza dire di farlo morire, sarebbe un'ipocrisia". Lo ha detto Leonardo Bassilichi, vicepresidente nazionale di Unioncamere e presidente della Camera di Commercio di Firenze, a margine della presentazione dei percorsi di alternanza realizzati con Gallerie degli Uffizi, Cna, Confartigianato e Ufficio scolastico regionale della Toscana.
    "Noi abbiamo chiamato il ministro a Didacta - ha aggiunto, riferendosi alla fiera internazionale sul mondo della scuola che si terrà la prossima settimana a Firenze - e vorremmo che chiarisse bene cosa fare dell'alternanza. Noi oggi dimostriamo che l'alternanza, se fatta bene, con delle idee chiare, con degli interlocutori seri e affidabili, può essere uno strumento valido. Non si risolve il mondo oggi, ma secondo me si dimostra che lo strumento alternanza è utile: miglioriamolo".(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Vai al sito: ANSA Professioni