Camere commercio: Vibo, seminario su mercato digitale P.a.

Iniziativa formativa promossa in collaborazione con Consip

(ANSA) - VIBO VALENTIA, 8 AGO - La Camera di commercio di Vibo Valentia ha organizzato un incontro formativo sui temi del Mepa, il mercato digitale della pubblica amministrazione introdotto nel 2000 dal Ministero dell'Economia e delle Finanze.
    L'iniziativa, promossa in collaborazione con la Consip - è detto in un comunicato - ha puntato a favorire la conoscenza e la fruizione dei nuovi servizi. Presenti all'incontro formativo rivolto agli operatori economici del territorio, il segretario generale dell'Ente Bruno Calvetta e Maria Antonietta Coppola di Consip. Nell'occasione è stato presentato il nuovo Portale degli Acquisti in rete, www.acquistinretepa.it. e sono stati illustrati i vantaggi e le modalità di funzionamento degli strumenti d'acquisto e di negoziazione a disposizione per assicurare l'approvvigionamento e la fornitura di beni e servizi per la Pa secondo principi di concorrenza, trasparenza, innovazione.
    "Dopo la parte teorica di introduzione al Mepa - riporta il comunicato - con riferimento a caratteristiche, funzionamento, diffusione sul territorio e ultime novità, un taglio più pratico e operativo ha riguardato la sua funzionalità sia per la P.A., esaminando gli aspetti legati all'ordine diretto e alla richiesta di offerta, che per le imprese con riferimento ad abilitazione e gestione catalogo. Il Mercato Elettronico della P.A., infatti, è un mercato digitale dove le Amministrazioni registrate e le imprese abilitate possono effettuare negoziazioni dirette, veloci e trasparenti per acquisti sotto la soglia comunitaria, mediante ordini diretti a catalogo o tramite richieste di offerta. A partire dal 28 agosto 2017 sono stati attivati i nuovi Bandi Beni e Servizi, organizzati in categorie merceologiche e quindi in sottocategorie, che hanno sostituito integralmente i bandi preesistenti, ad eccezione di quelli dedicati ai Lavori di manutenzione". "Ancora una volta la Camera di Commercio di Vibo Valentia - ha detto il segretario generale Calvetta - si è mostrata pronta recepire i cambiamenti e ad accompagnare gli utenti, in questo caso Enti ed imprese, nell'approccio ai nuovi strumenti relazionali e operativi utili ad una gestione efficiente dei rapporti e delle pratiche amministrative nell'ottica della correttezza, della trasparenza, della competitività". "Il delicato settore della fornitura dei beni e servizi per la pubblica amministrazione - ha sostenuto il presidente della camera di Commercio di Vibo Antonio Catania - richiede per i soggetti coinvolti la perfetta conoscenza delle procedure poste a presidio dei principi di concorrenzialità e legalità, e in questa direzione va la strategia della Giunta camerale, per creare condizioni di partecipazione maggiormente competitiva per il sistema delle imprese vibonesi e di crescita sostenibile, puntando sempre ad elevati standard di qualità". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai al sito: ANSA Professioni