'Latte nelle scuole' fa tappa a Bari, per consumo 'corretto'

In Puglia la filiera del prodotto conta 1.234 imprese

(ANSA) - BARI, 16 MAG - La filiera lattiero-casearia, a fine 2017, conta in Italia 42.457 imprese registrate nell'anagrafe camerale (38.060 nel comparto agricolo e 4.397 appartenenti al comparto della trasformazione industriale) e impiega 104.053 addetti. Essa fornisce un contributo rilevante al sistema agroalimentare italiano con un'incidenza del 5% sul totale imprese del comparto e del 6% in termini di occupazione.
    In Puglia la filiera del latte è composta nel primo trimestre del 2018 da 1.234 imprese e 2.196 addetti. Un settore importante e altamente caratterizzante il sistema agroalimentare regionale, anche in termini simbolici, per il forte legame con il territorio e il suo paesaggio. Per sensibilizzare l'opinione pubblica al consumo corretto del latte e prodotti derivati, fornendo informazioni - in base ad evidenze scientifiche - sull'importanza sia per la salute personale sia per l'economia locale, la Camera di commercio di Bari organizza per venerdì 18 maggio a partire dalle 10,15 il convegno "Il primo amore non si scorda mai Latte e derivati: prodotti … in salute!".
    E a seguire il 24 e 25 maggio "I latte days" presso la Fiera del Levante di Bari, una due giorni organizzata in collaborazione con Cna, Confartigianato e Coldiretti, dedicata ai bambini della scuola primaria. Entrambe le iniziative rientrano nel Programma "Latte nelle scuole", finanziato dall'Unione Europea, e realizzato dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali d'intesa con il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, con il Ministero della Salute, con le Regioni, le Province Autonome di Trento e Bolzano e con la cooperazione attiva delle Camere di Commercio e del CREA - Consiglio per la ricerca in agricoltura e l'analisi dell'economia agraria(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Vai al sito: ANSA Professioni