Imprese: Cciaa Maremma e Tirreno, previste 4.500 assunzioni

Dati Excelsior, Livorno +17% e Grosseto +11.4%

(ANSA) - FIRENZE, 10 OTT - Nel periodo aprile-giugno 2016 le imprese locali dell'area di riferimento della Camera di commercio della Maremma e del Tirreno intervistate nell'ambito dell'indagine Excelsior hanno previsto di effettuare circa 4.500 assunzioni (il 20% della Toscana) con un trend in provincia di Livorno e Grosseto, rispettivamente, del +17% e del +11,4%. In lieve crescita i contratti stabili, le assunzioni riferite a giovani under 30 e donne in calo quelle degli immigrati. Così Livorno e Grosseto si confermano, rispettivamente, al secondo e quarto posto della classifica regionale per saldo assunzioni-cessazioni (+2.640). "I risultati dell'indagine, elaborati e commentati dal Centro Studi - dice Ricardo Breda, presidente della Cciaa della Maremma e Tirreno - mettono in risalto anche sul nostro territorio gli effetti derivanti dagli interventi governativi di incentivazione all'occupazione attivati nel 2015 e nell'anno in corso. Interventi, tuttavia, già ridotti nell'entità, e che sono destinati ad esaurirsi a breve e pertanto ci auguriamo che l'auspicata ripresa si manifesti con sempre maggiore intensità ed inizi a declinare, anche in campo occupazionale, ricadute positive". "Il programma della nuova Camera - aggiunge Breda - cercherà, pur nell'ambito di una ridotta disponibilità finanziaria, di individuare progetti ed azioni concreti indirizzati a supportare le imprese che investono nel capitale umano ed anche nell'innovazione della loro azienda".(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Vai al sito: ANSA Professioni