Idraulici,falegnami più richiesti su web

Classifica Osservatorio di ProntoPro.it, anche fabbri e muratori

(ANSA) - ROMA, 15 MAR - Idraulici, falegnami, muratori, ma anche certificatori energetici e giardinieri: sono gli artigiani 2.0,  i più richiesti via web. Sono sempre più numerosi infatti gli italiani che, per affrontare i lavori di casa sia grandi che piccoli, si rivolgono a internet piuttosto che al tradizionale passaparola.
    Secondo l'Osservatorio di ProntoPro.it (portale che fa incontrare domanda e offerta di lavoro professionale e artigianale), al primo posto spiccano gli idraulici che raccolgono da soli il 17% delle richieste rivolte al mondo dei lavori in casa, focalizzate principalmente su riparazioni e manutenzioni. A vincere la medaglia d'argento un altro mestiere quasi in via di estinzione: quello dei falegnami cercati principalmente per mobili su misura o ristrutturazioni, dal 9,66% di chi ha richiesto online un preventivo per i lavori di casa fra dicembre 2015 e febbraio 2016. Terzi i muratori, con il 7,33% di richieste. Tra i professionisti più cercati online, a sorpresa, si trovano anche i certificatori energetici, con il 7% di richieste. Fino a poco tempo fa sconosciuti a molti, questi tecnici oggi sono indispensabili se si considera che la prestazione energetica dell'abitazione è ormai determinante per l'acquisto, la vendita o locazione di un immobile. Continuando a scorrere la classifica si trovano gli installatori di infissi e serramenti (6%) e quelli di impianti di condizionamento (5,80%). Anche un mestiere apparentemente in via d'estinzione come quello dei fabbri, ha in realtà una percentuale di richieste alta figurando al settimo posto con il 5,23%. Si tratta di artigiani ricercatissimi per lavori di costruzione e riparazione di qualsiasi tipo di oggetti in metallo, ma anche di vere e proprie strutture decorative.
    Nella top ten stagionale si trovano anche elettricisti (3,33%), imbianchini (2,50%) e giardinieri (2,10%) che con l'arrivo delle belle giornate iniziano a ricevere un numero sempre maggiore di richieste di lavoro. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai al sito: ANSA Professioni