Caritas, in 2019 1 mln pacchi per poveri

Aiuti ai terremotati in Italia, corridoi umanitari per migranti

(ANSA) - ROMA, 30 DIC - Aiuti ai terremotati italiani e corridoi umanitari per i migranti: sono stati questi tra i principali impegni di Caritas Italiana nel 2019. L'anno che sta per concludersi ha visto anche un'azione quotidiana delle oltre 200 Caritas diocesane in tutta Italia. In Italia sono 3.364 i centri di ascolto (diocesani, zonali, parrocchiali), quasi il doppio di venti anni fa, che hanno realizzato lo scorso anno 208.391 interventi di ascolto, orientamento, consulenza e, nei servizi collegati, si sono registrate 1.017.960 erogazioni di beni e servizi materiali (viveri, vestiario, prodotti per l'igiene personale, buoni pasto, ecc.) e 176.685 interventi di accoglienza residenziale. Sul fronte dell'immigrazione è stato rinnovato l'accordo con il Governo sui "Corridoi umanitari" per l'arrivo, in due anni, di 600 richiedenti asilo da Etiopia, Niger e Giordania. Nel 2019 è continuato l'impegno per e con i giovani attraverso il servizio civile, con l'avvio a gennaio di 1.194 volontari, coinvolti in 195 progetti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA