Il 21 via causa beatificazione Corbella

Cerimonia a San Giovanni in Laterano con card. De Donatis

(ANSA) - CITTA' DEL VATICANO, 9 SET - Il 21 settembre prenderà il via la causa di beatificazione per Chiara Corbella Petrillo. Si cominceranno così a raccogliere documenti e testimonianze del processo che il cardinale vicario di Roma, Angelo De Donatis, aprirà nella Basilica di San Giovanni in Laterano.
    La giovane donna (era nata a Roma il 9 gennaio 1984) è morta a soli 28 anni il 13 giugno 2012 dopo aver rifiutato le cure di un tumore per portare avanti una gravidanza. Sposata con Enrico Petrillo il 21 settembre 2008, durante la terza gravidanza, le fu diagnosticato un tumore. Le eventuali cure avrebbero avuto conseguenze mortali sul nascituro: lei decise di rifiutarle e portare a compimento la gravidanza. Chiara era già stata madre, anche se solo per poche ore, di due bimbi Maria e Davide nati con gravi malformazioni ma voluti.(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: