Sisma&Ricostruzione

Maturità, preside licei Camerino, nostri studenti super eroi

Maturandi oggi hanno cominciato le superiori nell'anno del sisma

(ANSA) - CAMERINO, 15 GIU - "I nostri studenti arrivano alla maturità sentendosi dei supereroi e un po' forse lo sono, visto tutto quello che hanno passato": a dirlo all'ANSA è Francesco Rosati, il dirigente scolastico dei Licei "Costanza Varano" di Camerino. "Non dimentichiamoci - ricorda il preside - che i maturandi di quest'anno erano i ragazzini che si affacciavano al liceo proprio nei giorni del sisma del 2016. Oltre ad aver vissuto il dramma del terremoto - sottolinea - sono stati chiamati ad affrontare anche l'emergenza pandemica e molti l'hanno dovuta gestire vivendo nelle Sae", la casette per i terremotati. "Lo studio in questi ultimi mesi è stata un'ancora di salvezza, il ritorno a scuola è stato determinante, ha permesso di riprendere la socializzazione", aggiunge Rosati. "La didattica a distanza ha permesso di dare continuità alla formazione, ma per alcuni è stata anche disorientante. In generale però - dice ancora il dirigente - penso che questi ragazzi arrivano all'appuntamento con l'esame di Stato con un bagaglio umano che gli sarà molto utile per il loro futuro. Li trovo davvero dei giovani molto maturi". (ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA




Modifica consenso Cookie