Liguria

Comune e porto Spezia firmano documento su integrazione

Sindaco "Prima città in Italia"

(ANSA) - LA SPEZIA, 02 LUG - Il Comune della Spezia ha approvato un documento che renderà meno 'conflittuale' il rapporto con l'Autorità di Sistema Portuale, per quel che riguarda gli interventi nelle aree di interferenza tra porto e città. Si tratta del Documento di Pianificazione Strategica di Sistema (Dpss) previsto dalla nuova legge sui porti, approvato dal consiglio comunale. "Il Comune della Spezia - spiega il sindaco Pierluigi Peracchini - è il primo in Italia, tra tutte le città portuali, ad ottenere questo risultato". Vengono così riperimetrate le aree interessate dalle interferenze delle attività portuali, che ora comprendono l'intera cinta del porto.
    In queste zone "ogni attività programmatoria - conclude il primo cittadino - dovrà ottenere il necessario consenso del Comune".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      MyWay Autostrade per l'Italia
      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie