Inaugura 2/2 restauro cimitero Casaglia

All'evento il presidente dell'Assemblea legislativa e l'ambasciatore della Germania

Sarà celebrato il prossimo 2 febbraio il restauro del cimitero di Casaglia a Marzabotto, nel Bolognese. Teatro dell'eccidio nazifascista di Monte Sole, nel camposanto riposano monsignor Luciano Gherardi, che quella strage denunciò e don Giuseppe Dossetti. Alla celebrazione parteciperanno Simonetta Saliera, presidente dell'Assemblea legislativa dell'Emilia-Romagna Viktor Elbling, ambasciatore tedesco in Italia. Il restauro del cimitero è stato promosso dal Comune di Marzabotto e dall'Ente Parchi Emilia-Orientale, è costato 240.000 euro ed è stato finanziato dalla Repubblica Federale di Germania con il contributo dello stesso Comune di Marzabotto.

"In questo luogo è testimoniata la storia della nostra comunità - osserva Saliera in una nota - e trovano fondamento il nostro orrore per la guerra e la dittatura nonché la nostra lotta contro ogni forma di discriminazione e violenza". Nel cimitero di Casaglia di Monte Sole il 29 settembre 1944 fu perpetrato l'eccidio di 84 persone.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Bologna



Modifica consenso Cookie