'Antichi mestieri e nuove opportunità', al via formazione

Con Gal Terreverdi Teramane per mantenere identità culturale

(ANSA) - TERAMO, 25 MAR - Con il progetto "Aiuto all'avviamento professionale e recupero di antichi mestieri" prosegue l'attività di rafforzamento delle risorse umane avviata dal Gal Terreverdi Teramane. Obiettivo è favorire la creazione di nuove opportunità di lavoro e creare le condizioni per nascita e consolidamento delle imprese del territorio. Domani, venerdì 26 marzo alle 17.30 webinar di presentazione del progetto. Per partecipare scrivere a antichimestieri@galterreverditeramane.it .
    Tra le attività previste anche quelle per l'avvio di operatori su mestieri in via di scomparsa, essenziali per mantenere identità culturale e riconoscibilità di un sistema produttivo locale. La formazione proposta, in risposta ai fabbisogni formativi manifestati dalle imprese, considera 4 aspetti: inadeguatezza di abilità e tecniche specifiche per la cura del patrimonio arboreo (viti e piante da frutto); necessità di qualificare abilità e competenze nei processi di panificazione e nell'utilizzo di nuove e antiche farine; necessità di aumentare e migliorare le abilità degli operatori nel sezionamento, lavorazione e stagionatura delle carni; necessità di qualificare gli operatori nei processi di trasformazione alimentare secondo i dettami di qualità e sicurezza degli alimenti.
    Saranno organizzati quattro percorsi formativi, rivolti a titolari e addetti in aziende singole o associate, ai giovani, a coloro che si trovano in stato di inoccupazione o disoccupati e a soggetti in condizioni di svantaggio. Gli interventi avranno cura di coniugare la tradizione e la vocazione socioeconomica del territorio con le innovazioni tecnologiche, le evoluzioni normative e le potenziali opportunità di mercato.
    Tra i temi che saranno approfonditi: il collegamento tra agricoltura e filiera energetica, con particolare riguardo al riutilizzo di scarti da pratiche agricole per produzioni energetiche biomassa; la tradizione delle case di terra, dette 'pinciare', con la riscoperta delle applicazioni in ambito bioarchitettura; tecniche di conservazione alimentare dei prodotti della tradizione enogastronomica; sicurezza alimentare e valorizzazione dei percorsi di tipicità. Per informazioni https://www.galterreverditeramane.it/ (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030



    Modifica consenso Cookie