• E' arrivata la certificazione professionale per meteorologi
Post-it

E' arrivata la certificazione professionale per meteorologi

Con esame volontario più autorevolezza a figura professionale

Post-it

Nell'attuale 'giungla' delle previsioni meteo, dove purtroppo non è richiesto di possedere particolare competenza per occuparsi del settore, è stato compiuto un primo importante passo per il riconoscimento della figura del Meteorologo.

La certificazione per chi si occupa di previsioni del tempo, e di meteorologia in generale, è stato l'obiettivo di uno studio condotto dal Tavolo di lavoro, convocato da Dekra e al quale hanno partecipato le parti interessate ed esperti del settore, tra cui i rappresentanti del Servizio Meteorologico dell'Aeronautica Militare.

Il risultato di questo studio è un disciplinare, unico a livello internazionale, i cui requisiti sono stati dichiarati conformi alle raccomandazioni del documento n.1083 del WMO (World Meteorological Organization, Organizzazione meteorologica mondiale).
Esso trova applicazione, sia in ambito pubblico che privato, e contiene requisiti per i candidati, le regole per il rilascio della certificazione ed il suo mantenimento nel tempo.

L'accesso all'esame è consentito al candidato Meteorologo o Tecnico Meteorologo che sia in grado di dimostrare di aver acquisito le adeguate conoscenze e competenze attraverso il proprio percorso scolastico, extra-scolastico e lavorativo.
"Ora, chi si occupa di previsioni del tempo, potrà qualificarsi come Professionista Certificato, previa verifica dei pre-requisiti, accedendo all'esame previsto dallo Schema di Certificazione Dekra" - ha annunciato Massimo Bettinelli, Ad di Meteosolution-3bmeteo che, prima azienda privata in Italia, ha ottenuto la certificazione di tutti i suoi meteorologi.

"E' bene precisare che non si tratta di una certificazione cogente - spiega Bettinelli - bensì di uno Schema di Certificazione volontario nato dall'esigenza di regolamentare il settore della meteorologia, dove purtroppo abbondano esperti che tali non sono, mostrando al contrario, scarsa preparazione in materia di previsioni meteo".

"Questo percorso che conduce alla Certificazione del Professionista Meteorologo - conclude Bettinelli - vuole dare maggiore autorevolezza a chi si occupa di previsioni meteo in maniera professionale. In sostanza si vuole poter dare evidenza ai clienti e agli utenti in generale, che le previsioni meteo siano svolte da persone competenti e qualificate". L'Ad ha concluso ricordando che la figura del Meteorologo "manca in Italia e quello raggiunto è il primo passo concreto verso la creazione di una lista di professionisti Meteorologi e Tecnici Meteorologi qualificati".

Archiviato in