Accordo per il Credito 2015. Pmi facilitate

ABI e associazioni imprese sostengono l'accesso

 

 

Responsabilità editoriale di eDotto

Le Piccole e Medie Imprese, in virtù dell'Accordo per il Credito 2015, firmato dall'Associazione Bancaria Italiana (ABI) e dalle Associazioni imprenditoriali, possono sospendere o allungare i mutui e le operazioni di leasing. L'obiettivo è sostenere l’accesso al credito delle PMI, facilitate nella possibilità di incrementare la capacità di investimento e di liquidità anche, appunto, attraverso la sospensione per un anno del pagamento della quota capitale delle rate e lo smobilizzo dei crediti vantati nei confronti della Pubblica Amministrazione.

La sospensiva si applica anche a tutte le PMI che hanno ottenuto mutui agevolati, ovvero sostenuti da un contributo pubblico in conto capitale o interessi.

Ne dà notizia l'Agenzia per lo sviluppo Invitalia, che pubblica l'Accordo. 

Responsabilità editoriale di eDotto

Vai al sito: ANSA Professioni