ANSAcom

Reale Immobili lancia collezione immobili Prestige

Residenze lusso dal design moderno a Milano, Roma e Torino

Milano ANSAcom

Immobili iconici, situati nel cuore della città, che ospitano residenze di prestigio dal design moderno e tecnologie all'avanguardia, per rispondere alle attuali esigenze di modernità e di lusso. Si presenta così la "Collezione Prestige" di Reale Immobili presentata oggi a Milano, in piazza Sant'Ambrogio, con cui la società immobiliare di Reale Group si rafforza nel settore delle abitazioni di lusso.

Un patrimonio che si concentra a Milano, Roma e Torino su cui Reale Immobili ha investito 30 milioni di euro per la riqualificazione dando vita a soluzioni abitative di alta gamma, destinate a locazioni di lusso, che si aggirano tra i 30 mila euro annui per un bilocale fino a oltre 100 mila euro per l'attico. Commercializzata da Santandrewa Luxury House del gruppo Gabetti, questa linea propone, oltre a molteplici servizi dedicati (palestra, lavanderia ed altro), un design di eccellenza, tecnologie all'avanguardia e un occhio alla sostenibilità, all'interno di spazi contemporanei e unici per pregio storico e culturale. Gli appartamenti "sono pensati per offrire soluzioni abitative di alta gamma, rispondendo alle nuove esigenze di qualità, servizi tecnologici e sostenibilità", spiega il direttore generale di Reale Immobili, Alberto Ramella, aggiungendo che con questa collezione "siamo in grado di differenziare ulteriormente il nostro portafoglio nel mercato italiano, posizionandoci strategicamente in un settore emergente e diverso da quello tradizionale che Reale Immobili ha sino ad oggi occupato nel segmento residenziale".

L'ambizione è di "poter ampliare la collezione prestige, come previsto dal nostro piano industriale, immaginando di lavorare anche su piazze al di fuori dell'Italia, come la Spagna", sottolinea il dg, spiegando che il progetto "Collezione Prestige" è fruttto anche di "un'attenta analisi economica che dimostra come il segmento del lusso tenga anche nei periodi di crisi", conclude Ramella Reale Immobili, nata nel 2002 come società immobiliare di Reale Group, "gestisce più di 500 mila metri quadrati di immobili, per un valore di mercato di oltre 1,6 mld di euro e un fatturato da canoni di locazione tra 75-80 milioni", afferma il direttore generale di Reale Mutua, Luca Filipponi, aggiungendo che gli asset immobiliari rappresentano "il 10-12% degli asset totali del gruppo.

In collaborazione con:
Reale Mutua

Archiviato in