Netanyahu, Iran paese terrorista, no alle armi nulceari

Con Usa alleanza resta più forte che mai" malgrado divergenze su Teheran

"L'Iran e' prima di tutto uno Stato che appoggia il terrorismo nel mondo. Se svilupperà armi nucleari raggiungerà i suoi obiettivi. Non consentiamo che ciò accada": lo ha detto il premier israeliano, Banyamin Netanyahu dinanzi alla platea dell'Aipac, la lobby filo-Israele più influente d'America."Non è vero che le relazioni tra Israele e Stati Uniti sono finite": lo ha detto il premier israeliano Benyamin Netanyahu parlando all'Aipac, e sottolineando come l'alleanza tra i due Paesi "e' piu' forte che mai", malgrado la recente divaricazioni con l'amministrazione Obama sui negoziati con l'Iran in materia di nucleare.
   

Replica la Casa Bianca: "mentre il presidente Obama ha delineato una strategia per evitare che l'Iran si doti di armi nucleari, il premier Netanyahu no", afferma il portavoce, Josh Earnest, commentando l'intervento del premier israeliano all'Aipac.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie