Marche

Agenti pro-Salvini, Questura di Ascoli apre inchiesta

Inchiesta amministrativa su agenti fotografati ai gazebo

La Questura di Ascoli Piceno fa sapere di aver "aperto un inchiesta amministrativa per l'accertamento dei fatti" sul caso dei poliziotti in servizio fotografati ad Ascoli Piceno, in piazza Arringo, a firmare in un gazebo una petizione pro-Salvini. La foto era stata rilanciata sui social dal responsabile della Lega nelle Marche, sen. Paolo Arrigoni.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere



Modifica consenso Cookie