Liguria

In trasferta dal Piemonte per truffare anziani

Polizia ferma due uomini e una donna

Gli agenti del commissariato di Chiavari hanno arrestato tre persone, due uomini e una donna di origini sinti, che avevano truffato numerosi anziani nel Tigullio la scorsa estate. Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, i tre agivano sempre alla stessa maniera: uno di loro si fingeva addetto per il controllo dell'impianti del riscaldamento e una volta entrato in casa, lasciava aperta la porta in modo tale da fare entrare i complici che nel frattempo rubavano soldi e gioielli. I tre sono stati scoperti grazie alle immagini di videosorveglianza di alcuni negozi e del Comune. Dai frame è emerso che, nelle date e negli orari in cui erano state commesse le truffe, passava in strada sempre la stessa macchina, una Nissan. L'auto è risultata intestata a un pregiudicato per reati specifici di etnia sinti, 62 anni di origini piemontesi.
    Successivamente sono stati individuati i complici: la moglie, 60 anni e un altro uomo, 58 anni. Il primo è stato rintracciato Villafranca Piemonte (Torino). Gli altri due si sono consegnati a Cuneo e a Genova. (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    MyWay Autostrade per l'Italia

    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie