A San Marino arrivate anche prime dosi vaccino Pfizer

Dopo Sputnik. Vissuto prologo il 25/2,avviata campagna vaccinale

Vissuto, il 25 febbraio, il cosiddetto 'Vaccine Day', proprio nel primo giorno di somministrazioni ad ampio raggio dello 'Sputnik V', è arrivata a San Marino la prima fornitura del vaccino anti-Covid prodotto dalla Pfizer-BionTech.
    All'Istituto per la Sicurezza Sociale sono giunte 1.170 dosi, partite dalla sede produttiva in Belgio e arrivate con un corriere sotto scorta, intorno alle 9.30. al Centro Farmaceutico, dove sono state messe nei frigoriferi ad una temperatura di 80 gradi sottozero. Già dai prossimi giorni, spiegano dal Titano, verrà utilizzato per la campagna vaccinale partita ufficialmente oggi dopo la parentesi inaugurale di giovedì scorso con in lista personale sanitario e cittadini sammarinesi over 75 anni.
    Nel dettaglio il programma prevede, per mercoledì, la vaccinazione alla Rsa 'La Fiorina' per il personale e gli ospiti mentre da giovedì - giorno in cui oltre alla sede vaccinale in Ospedale, verrà aperto anche il secondo punto al Centro Azzurro dove ha sede l'Ufficio Vaccinazioni - le vaccinazioni saliranno a 400 al giorno.
    "Oggi per San Marino è un'altra giornata molto importante - dichiara il Comitato Esecutivo dell'Iss -: l'arrivo della prima fornitura dei vaccini Pfizer-BionTech consentirà di proseguire e incrementare il piano vaccinale per cercare di completare la vaccinazione della nostra popolazione nel più breve tempo possibile".

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Aeroporto di Bologna



      Modifica consenso Cookie