Emilia-Romagna

Colpito da meningite, uomo in Rianimazione a Forlì

Ricoverato all'ospedale Morgagni-Pierantoni. Avviata profilassi

Nuovo caso di meningite nel Forlivese. Un 60enne residente a Forlimpopoli è ricoverato in gravi condizioni nel reparto di rianimazione dell'ospedale 'Morgagni-Pierantoni' di Forlì. Come da protocollo è immediatamente iniziata l'identificazione di tutte le persone, in modo particolare i famigliari, che hanno avuto contatti diretti e ravvicinati con l'uomo. Per tutti loro è già iniziata la profilassi antibiotica.

L'ultimo caso di meningite nel Forlivese risale allo scorso agosto, quando un 56enne colto da una forma di meningite fulminante era deceduto alcune ore dopo essersi recato al pronto soccorso dell'ospedale della città romagnola. La meningite da meningococco è contagiosa tramite le secrezioni di naso e faringe e si può perciò trasmettere tramite tosse, starnuti o semplicemente parlando. La meningite è una infiammazione delle meningi, le membrane che rivestono il cervello ed il midollo spinale.

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere
    Aeroporto di Bologna



    Modifica consenso Cookie