Rapina in gioielleria a Bologna, ferito titolare

Colpito in testa con il calcio della pistola in pieno giorno

Il titolare della gioielleria Piretti di Galleria Cavour, nel centro di Bologna, è stato ferito alla testa con il calcio di una pistola, durante un tentativo di rapina nel suo negozio. Due banditi, mascherati con parrucche e barbe finte, sono entrati verso le 11 e hanno minacciato con l'arma la figlia del commerciante, che era sola nella parte aperta al pubblico del negozio. La donna ha accennato una reazione, dicendo che stava arrivando la Polizia, ed è stata strattonata e afferrata per i capelli. Poco dopo dal piano inferiore è sopraggiunto il padre, che ha affrontato i rapinatori ed è stato colpito alla testa.

Prima di scappare, sempre con il calcio della pistola i due hanno tentato di sfondare una delle vetrine, senza riuscirci. Il gioielliere è stato portato in ambulanza all'ospedale Maggiore. Per le indagini è intervenuta la Polizia.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Bologna



Modifica consenso Cookie