Abruzzo
  1. ANSA.it
  2. Abruzzo
  3. Terra e Gusto
  4. Vino: torna il 'Gran Galà Esperienze di Vitae' in Abruzzo

Vino: torna il 'Gran Galà Esperienze di Vitae' in Abruzzo

A Francavilla al Mare presentazione della Guida Vitae Ais

(ANSA) - FRANCAVILLA AL MARE, 24 GEN - Torna nel weekend il "Gran Galà Esperienze di Vitae" in Abruzzo, la cerimonia di presentazione della Guida Vitae Ais Abruzzo, organizzata dall'Associazione italiana sommelier Abruzzo, con il patrocinio della presidenza del consiglio regionale e con la partnership di Clikbus.
    Sabato pomeriggio, 28 gennaio, alle 16, al Best Western Villa Maria Hotel & Spa di Francavilla al Mare (Chieti) si terrà il tradizionale evento che la delegazione abruzzese dell'Ais promuove ogni anno per presentare la sezione regionale del volume con cui l'associazione traccia il panorama dei migliori vini regione per regione.
    Si comincia alle 16 con un focus sul volume, curato per l'Abruzzo dal delegato Pescara, Luca Panunzio, e con la consegna dell Quattro viti Ais, e cioè il massimo riconoscimento conferito dall'associazione, alle cantine abruzzesi premiate. Si prosegue poi dalle 17.30 alle 21, con i banchi d'assaggio dei 68 vini selezionati nella guida. Per l'edizione 2023 della Guida, ha ottenuto il Tastevin Ais per l'Abruzzo, il premio indirizzato a chi ha contribuito a imprimere una svolta produttiva al territorio di origine, a chi rappresenta un modello di riferimento di indiscusso valore nella rispettiva zona e a chi ha riportato sotto i riflettori vitigni, il Trebbiano d'Abruzzo doc 2020 Emidio Pepe. Due "Le Gemme del 2023", i vini che hanno ottenuto i punteggi più elevati (sopra i 95/100): il Trebbiano d'Abruzzo doc 2020 Emidio Pepe e il Montepulciano d'Abruzzo Doc 2017 Azienda Agricola Valentini. E inoltre 29 i vini insigniti delle Quattro viti che verranno consegnate durante la cerimonia.
    "Anno dopo anno il panorama qualitativo enologico regionale diventa sempre più d'eccellenza - afferma Angela Di Lello, presidente Ais Abruzzo - e la crescita del numero delle Quattro Viti ottenute dalle cantine abruzzesi rispetto all'edizione 2022 ne è una dimostrazione. Il galà è un momento per celebrare il panorama vinicolo regionale, e attraverso la degustazione dei 68 vini delle cantine selezionate, è anche un'occasione per fare un vero viaggio nel gusto, assaporando le storie che si celano dietro le realtà produttive abruzzesi". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie