Camera di Commercio Basilicata: approvato bilancio 2020

"Disavanzo per far fronte a crisi imprenditoriale per pandemia"

(ANSA) - POTENZA, 07 MAG - ll Consiglio camerale ha approvato all'unanimità il bilancio di esercizio 2020 della Camera di Commercio della Basilicata, "che presenta un disavanzo di 471.805 euro": si tratta di "un risultato inevitabilmente condizionato dallo sforzo economico, pari ad un milione di euro, profuso dall'ente camerale per far fronte alla crisi economica del tessuto imprenditoriale, conseguente alla pandemia".
    "Abbiamo agito in maniera straordinaria - ha detto in una nota il presidente della Cciaa lucana, Michele Somma - e in tempi molto rapidi, con le somme che sono state interamente liquidate. Era necessario farlo, in quanto il virus ha costituito un inedito e durissimo stress test per il nostro tessuto produttivo; se questo ha sostanzialmente tenuto, è per merito di una base imprenditoriale che negli anni ha saputo resistere e reagire alle varie crisi, dimostrandosi dapprima resiliente e poi antifragile".
    Le imprese individuali, "pur confermandosi la forma giuridica più diffusa (il 63,7%)", hanno subìto - secondo i dati della Camera di Commercio - un forte ridimensionamento, "considerato che a fine 2010 la loro quota si assestava al 70,3%". Anche le società di persone "hanno perso peso", passando dal 11,4% al 9,3%. La componente più dinamica del sistema delle imprese nel periodo considerato è rappresentata, invece, "dalle società di capitale, passate dal 13,1% del 2010 al 21,7% del 2020, facendo segnare un incremento in valore assoluto di oltre cinquemila unità". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai al sito: ANSA Professioni

Modifica consenso Cookie