PMI

Cciaa Marche: sistema Moda tiene ma aspetta ricadute covid

Bramucci, al lavoro per organizzare visite buyer sul territorio

(ANSA) - ANCONA, 20 LUG - Il sistema moda delle Marche tiene ma aspetta di misurare le reali conseguenze dell'emergenza sanitaria da coronavirus nei prossimi mesi. Secondo la Camera di Commercio delle Marche, le imprese del comparto tessile, abbigliamento, calzature marchigiane, al 30 giugno, erano 5.618, circa 180 in meno allo stesso periodo del 2019. "Tutto considerato una performance abbastanza positiva anche se purtroppo non dice esattamente il vero rispetto a quello che sarà il reale impatto della crisi epidemiologica sul settore - afferma Giacomo Bramucci, vicepresidente dell'Azienda speciale della Camera delle Marche dedicata alla moda -, la vera conta dei danni potremmo farla a fine anno o nel primo trimestre 2021 di uno dei settori che più ci rappresenta all'estero.
    L'interscambio commerciale è il fronte su cui maggiormente si sta già riflettendo la crisi in atto. Il crollo della domanda internazionale e quello della circolazione dei beni e delle persone ha avuto impatto negativo innanzitutto sugli eventi fieristici". Per ovviare a questo, Camera di Commercio delle Marche, dice Bramucci, "ha immaginato un nuovo modo di andare per il mondo proponendo il bando b2b per affrontare la sfida delle fiere digitali. Una misura che ha riscosso un enorme successo: oltre le 500 le domande pervenute dalle imprese marchigiane. Questo indica che abbiamo intercettato un'esigenza reale delle imprese che, soprattutto in questi territori, lavorano nel settore del Tac". Per il futuro poi l'Azienda speciale Moda punta sull'organizzazione di incontri sul territorio marchigiano con buyer selezionati. "Porteremo qua gli operatori economici con le cautele del caso - spiega Bramucci -, offrendo loro un assaggio non solo dei campionari delle collezioni moda che non possiamo più presentare nelle fiere fisiche, ma anche delle produzioni agroalimentari e del nostro patrimonio paesaggistico, artistico e culturale". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai al sito: ANSA Professioni

Modifica consenso Cookie