Marche

Altre scosse a largo Marche,più forte 3.6

A Grottammare stop lezioni.Protezione civile,non segnalati danni

(ANSA) - ANCONA, 28 MAR - Altre due scosse di terremoto sono state registrate dall'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia al largo della costa marchigiana. La prima, di magnitudo 3.1 ad una profondità di 11 km, è delle 10:22, mentre la seconda, di intensità 3.6, è stata registrata alle 10:55, ad 8 km di profondità. Dopo la seconda il sindaco di Grottammare Enrico Piergallini ha deciso di sospendere le lezioni scolastiche mettendo a disposizione gli scuolabuas per il rientro a casa degli studenti. Secondo il direttore delle Protezione civile regionale, la sequenza sismica è "in linea con al sismicità dell'area, che non è zero" ma è la più bassa della regione. Pedaso, Cupramarittima e Grottammare i centri più colpiti, secondo la protezione civile. Non ci sono state segnalazioni di danni.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie