Lombardia

Dl fisco: 1 mln per sostenere candidatura Milano

Approvato emendamento

(ANSA) - ROMA, 15 NOV - "La candidatura di Milano per l'Ema è una sfida che ha richiesto un ingente sforzo economico da parte della Regione Lombardia al fine di mettere a punto un dossier che è senz'altro il migliore tra quelli avanzati per le altre candidature. Per questo motivo ho presentato un emendamento al Dl fiscale che è stato approvato dalla Commissione Bilancio e che autorizza un contributo pari a un milione di euro a parziale ristoro delle spese sostenute dalla Regione". Lo dichiara il senatore di Forza Italia, Andrea Mandelli. "Accogliere l'Ema a Milano darebbe lustro all'intero Paese, aumenterebbe il nostro peso in Ue e valorizzerebbe tutta la nostra ricerca. Per questo è giusto che i costi della progettazione degli interventi connessi al trasferimento dell'Agenzia e alle attività di promozione della candidatura non ricadano solo su Regione Lombardia", conclude Mandelli.
    "Milano e la Lombardia - spiega il vicepresidente di Regione Lombardia, Fabrizio Sala - sono la destinazione ideale per una struttura come Ema. Milano è infatti oggi la città più internazionale al mondo, mentre la Lombardia, con le sue oltre 800mila imprese su 10 milioni di abitanti, le sue 13 università, i suoi 1.000 centri di ricerca, i 1.000 brevetti l'anno che qui vengono depositati è una città con un'impronta all'innovazione molto marcata. Ringrazio il senatore Andrea Mandelli per il lavoro svolto e per il prezioso supporto dato in questa battaglia. Giocando in squadra possiamo e dobbiamo farcela".
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA



Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano



Modifica consenso Cookie