Accoltella il compagno della ex moglie, arrestato

L'aggressione in negozio di Reggio Emilia, il ferito è grave

Ha accoltellato l'attuale compagno dell'ex moglie all'interno di un negozio di elettrodomestici, poi è stato arrestato dalla Polizia. Il ferito, un 48enne, è in gravi condizioni all'ospedale. Il grave fatto di sangue è successo intorno alle 18 a Reggio Emilia, all'interno di un punto vendita lungo la via Emilia verso Parma, nella frazione di Pieve Modolena.
    Protagonista del gesto un uomo che - stando alle prime ricostruzioni investigative - non si era mai dato pace della fine della storia con la coniuge (con la quale ha avuto anche dei figli), continuando a scriverle da tempo. Oggi pomeriggio le ha inviato un messaggino chiedendo di vedersi, ma lei ha risposto dicendo di essere impossibilitata perché in quel momento si trovava a comprare un frigorifero.
    L'uomo, sapendo come la donna vivesse proprio vicino al negozio, si è presentato lì. Quando l'ha vista assieme al nuovo fidanzato avrebbe perso la testa forse accecato dalla gelosia.
    Prima lo ha scaraventato contro le casse, prendendolo a pugni.
    Poi ha estratto un coltello e lo ha colpito diverse volte. I commessi hanno chiamato immediatamente la questura che ha inviato sul posto diverse Volanti che alla fine lo hanno fermato e arrestato. Dovrà rispondere sicuramente dell'accusa di lesioni personali aggravate, mentre per l'ipotesi di reato del tentato omicidio dipenderà dall'entità della prognosi della vittima.
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Aeroporto di Bologna



      Modifica consenso Cookie