Tunnel da stadio diventa percorso 'igienizzante'

Così si è riconvertita l'azienda del ferrarese Giulio Barbieri

Nella sua azienda si producono gazebo, tende e tunnel apribili, quelli che vengono usati, sui campi di calcio, per fare entrare e uscire dagli spogliatoi i calciatori pronti a duellare. Ora, in piena emergenza Covid-19, l'imprenditore ferrarese Giulio Barbieri, ha trasformato quei tunnel 'sportivi', in 'Sanitary Gate', ovvero tunnel che generano una "nebbia igienizzante" per sanificare chi vi transiti sotto. A raccontare questa storia di riconversione produttiva è il Corriere di Bologna.

"Noi - spiega l'imprenditore emiliano la cui azienda omonima conta su 50 dipendenti e un fatturato di 8 milioni di euro - realizziamo tunnel apribili, quelli dei campi da calcio e dieci giorni fa nel pieno dell'emergenza da coronavirus ho pensato ad una piccola modifica della struttura inserendo una pompa esterna e degli ugelli per far uscire una nebbia, una nebbia igienizzante e sanificante che si depositi sulle cose e avvolga le persone".

L'idea è piaciuta al punto che, ancora prima di entrare effettivamente in produzione, le richieste si sono già fatte sentire. "In queste ore - osserva Barbieri - mi è arrivato un bonifico dall'Ungheria. Ho scoperto che sono di un'azienda che vuole il tunnel da regalare a un'università e mi ha pagato ancor prima di metterlo in produzione, incredibile". A giudizio dell'imprenditore "quello che sta accadendo cambierà totalmente il nostro stile di vita e i rapporti per i prossimi 10 o 15 anni. L'idea è nata dalla necessità di rendermi utile".

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Aeroporto di Bologna



      Modifica consenso Cookie