Alla patente al posto del candidato, denunciato

A Reggio Emilia. Nei guai anche chi lo ha 'ingaggiato'

Si è recato negli uffici della Motorizzazione Civile di Reggio Emilia per sostenere l'esame teorico per la patente. Peccato l'abbia fatto per conto di un amico a lui molto somigliante - esibendo i suoi documenti d'identità - e che, per altro, sia stato bocciato. Protagonisti della vicenda due cittadini senegalesi di 34 e 25 anni residenti a Brescello ed entrambi denunciati con l'accusa di concorso in sostituzione di persona.
    I fatti risalgono alla tarda mattinata del 7 gennaio quando un funzionario della Motorizzazione Civile reggiana ha chiamato i Carabinieri perchè un uomo si era recato all'esame esibendo un documento d'identità riconducibile ad altra persona. Al termine dell'esame, dopo una iniziale reticenza, il 34enne ha ammesso la la sua reale identità e di essere stato 'ingaggiato' da un connazionale 25enne, per sostenere gli esami di teoria al suo posto.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere
    Aeroporto di Bologna



    Modifica consenso Cookie