• >ANSA-IL-PUNTO/COVID: appello Zaia,Governo riveda coprifuoco

>ANSA-IL-PUNTO/COVID: appello Zaia,Governo riveda coprifuoco

Dati Veneto "da zona gialla", Lega "porta le istanze del popolo"

(ANSA) - VENEZIA, 22 APR - Il presidente del Veneto, Luca Zaia, non demorde nelle critiche ai temi delle riaperture delle scuole e del coprifuoco così come sono stati decisi nel decreto del Governo, e abbraccia la battaglia della Lega anche in sede di Conferenza delle Regioni di oggi. Lo ha annunciato oggi nella conferenza stampa suio dati Covid-19: "Spero vivamente - ha detto - che il Presidente del Consiglio prenda in mano questo dossier e che si trovi assolutamente un modo per arrivare ad una revisione. Il tagliando è quello del buon senso, tutti possono cambiare idea. La nostra è stata un'istanza di riapertura, condivisa da tutte le Regioni italiane, ma anche dai Comuni che sono tutti in linea con il fatto che ci vuole una ratio per leggere un decreto. Tutto deve avere un senso".
    Quanto all'astensione dei ministri leghisti ieri in Cdm, per Zaia "non è un gioco al rialzo. Il nostro riferimento al Governo è il presidente Draghi. Questo è un Governo di unità nazionale.
    Il segretario Salvini sceglie ed ha scelto, con responsabilità, di sostenerlo. Penso che il presidente Draghi sa che siamo un forza politica che porta le istanze del popolo".
    Alla richiesta di revisione del dl Zaia giunge anche sulla scorta dei dati dell'epidemia in Veneto, che è "di fatto in zona gialla", con un Rt a 0,71 e un'incidenza del 126,8 su 100 mila abitanti. Nelle ultime 24 ore si registrano 1.060 positivi, con un'incidenza sui tamponi effettuati del 2,82%, e un totale di 405.031. I ricoverati in ospedale sono 1.654, -31 rispetto a ieri; 1.425 sono ospedalizzati in area non critica (-24)e 229 nelle terapie intensive (-7).
    Prosegue anche la cmapagna vaccinale con 33.252 dosi somministrate ieri, con il totale a 1.384.665, ovvero l'86,3% dei vaccini forniti. Le prime dosi sono state 17.233 (totale a 957.297, il 19,6% della popolazione), mentre i cicli completati sono 16.019 (427.368, pari all'8,8% dei veneti). La popolazione ultra80enne con almeno una dosa è al 93,1%, quella nella fascia d'età 70-79 tocca il 50,4%.
    Per quanto riguarda le scuole, in Veneto sono 1.409 gli studenti e 141 i docenti e i dipendenti scolastici attualmente positivi; 999 gli "eventi", ossia la presenza di almeno un soggetto positivo nelle classi. In quarantena ci sono 16.816 studenti e 1.255 docenti e operatori. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie