Economia

Fed: tassi fermi, confermato piano acquisti asset da 120 miliardi

Pandemia continua a porre rischi sulle prospettive dell'economia

La Fed lascia invariati i tassi di interesse. Il costo del denaro resta fermo fra lo 0 e lo 0,25%.

L'attività economica e il mercato del lavoro si sono rafforzati: l'inflazione è salita ma riflette fattori transitori, afferma la Fed nel comunicato finale della sua due giorni di riunione, nel quale precisa che resta invariato anche il piano di acquisti di asset da 120 miliardi di dollari al mese.

La strada della ripresa dipenderà "in modo significativo dal virus, inclusi i progressi sulle vaccinazioni. La crisi sanitaria continua a pesare sull'economia e i rischi all'outlook restano", afferma la Fed, sottolineando che fra le "vaccinazioni e il forte sostegno concesso, gli indicatori dell'attività economica e del lavoro si sono rafforzati".

"La Fed è impegnata a usare gli strumenti a sua disposizione a sostegno dell'economia americana in questo momento difficile, e quindi a promuovere la massima occupazione e la stabilità dei prezzi", si legge nel comunicato della Fed. "Con i progressi sulle vaccinazioni e il sostenuto appoggio, gli indicatori dell'attività economica e dell'occupazione si sono rafforzati. I settori più colpiti dalla pandemia restano deboli ma hanno mostrato segnali di miglioramento. L'inflazione è salita, riflettendo in gran parte effetti transitori. Le condizioni finanziarie restano accomodanti. La strada dell'economia dipenderà in modo significativo dall'andamento del virus, inclusi i progressi sulle vaccinazioni. La crisi sanitaria continua a pesare sull'economia e i rischi all'outlook restano", mette in evidenza la Fed.

La banca centrale "punta alla massima occupazione e a un tasso di inflazione del 2% nel lungo termine", aggiunge la Fed ribadendo di essere pronta a sopportare per un periodo anche un'inflazione sopra il 2%. Ci attendiamo di mantenere una politica monetaria accomodante fino a che gli obiettivi" della massima occupazione e dell'inflazione non saranno centrati, aggiunge la Fed assicurando che manterrà il programma di acquisti di asset fino a "sostanziali progressi" verso i suoi obiettivi. "Gli acquisti aiutano il corretto funzionamento del mercato e condizioni finanziarie accomodanti, sostenendo quindi il flusso di credito verso le famiglie e le imprese".

"La ripresa resta lungi dall'essere completa", e il tasso di disoccupazione resta elevato nonostante i miglioramenti sperimentati, ha detto il presidente della Fed, Jerome Powell, nella conferenza stampa che segue alla due giorni di riunione della banca centrale.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia



      Vai al sito: Who's Who

      Modifica consenso Cookie