Ronaldo: 'Simoni direttore della nostra orchestra'

Potevamo e dovevamo fare di più, ma abbiamo vinto insieme

(ANSA) - MILANO, 22 MAG - "Gigi Simoni per me non è stato solo un allenatore. Se oggi penso a lui, penso a un uomo saggio e buono, che non ti ordinava di fare le cose, ma ti spiegava perché quelle cose erano importanti". Così Ronaldo, il Fenomeno, ricorda l'allenatore scomparso oggi, alle dipendenze del quale ha giocato nell'Inter.
    "Penso a un maestro, come in quella foto che facemmo a Natale: lui direttore, noi l'orchestra - ha scritto su Instagram il brasiliano, pubblicando proprio quell'immagine -. Lo ricordo così, con quel sorriso, la sua voce sempre calma, i suoi consigli preziosi. Potevamo e dovevamo vincere di più, ma abbiamo vinto insieme, la cosa che ci raccomandava sempre: grazie mister, mi hai insegnato più di quanto immagini". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Camera di Commercio di Milano
        Camera di Commercio di Milano
        Aeroporto Malpensa



        Modifica consenso Cookie