Scialpinista disperso a Champorcher da sabato

55enne torinese in escursione sabato scorso sotto forte nevicata

Le ricerche di Daniele Caneparo, scialpinista torinese disperso da sabato nella zona della Cimetta Rossa (2.495 metri), nella valle di Champorcher (Aosta), sono state sospese. Lo ha annunciato il direttore del soccorso alpino valdostano Paolo Comune. "Oggi sono state attivate e usate bene tutte le risorse disponibili per questo tipo di ricerche - spiega all'ANSA - se non emergono elementi nuovi, al momento siamo fermi".


Uno scialpinista di 55 anni di Torino risulta disperso sulla Cimetta Rossa (2.495 metri), nella valle di Champorcher. Oggi la protezione civile (soccorso alpino valdostano, soccorso alpino della guardia di finanza di Cervinia, corpo forestale, vigili del fuoco e 118) ha attivato il piano di ricerca delle persone scomparse. Ieri è stato fatto un sopralluogo con i gatti delle nevi della Monterosa ski, arrivati fino a quota 2.200 metri.
    Oggi è previsto un sorvolo in elicottero. L'itinerario su Cimetta Rossa prevede un tratto lungo le piste di sci, che in questo periodo non sono né battute, né segnalate con paline perché gli impianti di risalita sono ancora chiusi. Le zone adiacenti alle piste non sono quindi bonificate dalle abbondanti nevicate.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere