Ente Parco, non può essere sospeso Piano Sibillini

"Se gente va Castelluccio perché conservato così" sostiene

"Il piano del Parco dei Monti Sibillini non può essere sospeso, eventualmente lo dovremo integrare. Se la gente va a Castelluccio è perché è conservato così e non è che perché c'è stato il sisma adesso si può fare di tutto": è quanto scrive l'Ente Parco in seguito alle polemiche legate al diniego alla realizzazione di un parcheggio.
    Un "no" che ha fatto chiedere alla comunità del borgo la sospensione del Piano. "Il Piano è un documento fondamentale per il corretto sviluppo del territorio di un'area protetta e nasce da una legge approvata dal Parlamento" ha sostenuto l'Ente.
    "Quello del Parco - ha aggiunto - è stato condiviso, fin dalla sua gestazione, da tutti i soggetti che rivestono un ruolo nelle strutture politiche dell'Ente, anche consultive: i sindaci soprattutto e, non a caso, i vari Piani regolatori adottati dai Comuni che fanno parte del Parco negli ultimi anni hanno tenuto conto del Piano, a significare il valore della condivisione delle regole contenute nel documento".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere