A Livorno tuffo in mare dedicato alle vittime dell'alluvione

Circa 200 'temerari' osservano minuto silenzio in loro ricordo

Il tradizionale tuffo di Capodanno di Livorno questa volta è stato meno gioioso del solito. L'iniziativa, che ha visto la partecipazione di circa 200 'temerari', era infatti dedicata alle 8 vittime dell'alluvione che ha devastato la città nel settembre scorso e prima del consueto bagno in mare i presenti hanno osservato un minuto di silenzio.

Il tradizionale tuffo si è svolto nonostante un fastidioso vento non rendesse proprio invitante mettersi in costume e immergersi in acqua, poi dopo qualche bracciata e gli schizzi in mare foto di rito con la maglietta che celebra l'evento. A margine dell'iniziativa la vendita per beneficenza del calendario fotografico dei "Bimbi Motosi", le decine di giovani che per giorni hanno spalato il fango che ha invaso molti quartieri cittadini nella tragica alluvione.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere