Arianna Fontana, una vita da vincente. I complimenti di Malagò

Sprint partì da Torino 2006 con il bronzo, l'oro è il coronamento

Arianna Fontana regala il primo oro all'Italia ai Giochi invernali di PyeongChang.  

SPECIALE Olimpiadi Invernali 2018: primo oro Italia

"Ha vinto con sicurezza, personalità, determinazione". Sono questi gli 'ingredienti', a detta del presidente del Coni, Giovanni Malagò, che hanno consentito ad Arianna Fontana di vincere la medaglia d'oro nei 500 mt short track, la prima dell'Italia ai Giochi di PyeongChang e anche la prima per il n.1 dello sport italiano in un'Olimpiade invernale. "E' stata una gara impressionante - dice Malagò, commentando l'impresa della valtellinese - e poi vincere un oro da portabandiera è qualcosa di molto importante. Bisogna risalire a molti anni fa, ai Giochi di Lillehammer del 1994 - ricorda Malagò - con Deborah Compagnoni. E' il mio primo oro invernale, sono veramente molto felice. La gara di Arianna è stata impressionante, l'ha condotta con grande personalità, sicurezza e determinazione, pur avendo tutto il pubblico che tifava per l'atleta di casa, peraltro n.1 uno del ranking".

Malagò: Arianna Fontana ha fatto una gara pazzesca VIDEO

Classe 1990 di Sondrio, Arianna Fontana con la medaglia d'oro ha portato il proprio palmares olimpico a 1 oro, 1 argento e 4 bronzi. Arianna è stata la più giovane italiana ad aver vinto una medaglia ai Giochi Olimpici Invernali a Torino 2006 (dove la portabandiera fu Carolina Kostner). Quando salì sul podio piemontese per ricevere il bronzo conquistato con la staffetta azzurra, aveva solo 15 anni e 314 giorni. E per questo record è stata insignita del titolo di Cavaliere.

 Il giorno della cerimonia di apertura di PyeongChang 2018 è diventata anche la seconda atleta della Federazione Italiana Sport del Ghiaccio a portare il tricolore.

L'oro di Arianna Fontana nei 500 mt IL VIDEO

In Corea del Sud era considerata tra le favorite per l'oro e ha confermato le indicazioni della vigilia. Sposata con il pattinatore e allenatore italoamericano Anthony LoBello, che oggi ha festeggiato e pianto con lei, si divide tra l'Italia, Valtellina e Courmayeur, e la Florida anche se in futuro, quando non sarà più un'atleta, pensa di trasferirsi definitivamente negli States, dove la sua passione è "andare al mare e in barca con mio marito". Amante del rap e del punk, è cresciuta inseguendo il fratello a bordo di un triciclo e ha ammesso "di avere sempre avuto un carattere un po' ribelle".

Fontana è attiva su Instagram, dove racconta come si prepara e mostra i suoi tatuaggi (ne ha uno, maori, sulla schiena), e ha oltre 8000 followers. Ha anche un profilo Facebook ufficiale. Quella in Corea del Sud è la sua quarta Olimpiade ed è sempre finita sul podio: dopo la staffetta a Torino, è stata bronzo a Vancouver 2010 nei 500 m. e ha conquistato tre medaglie a Sochi 2014, ovvero un argento nei 500, bronzo nei 1500 e nella staffetta.

 

A quattro anni ha calzato il suo primo paio di pattini, a rotelle e poi è passata al ghiaccio. Nel suo palmares ci sono anche 14 medaglie mondiali (1 oro, 6 argenti e 7 bronzi) e una Coppa del Mondo. Ben 24 i titoli europei conquistati.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Agenzia Investigativa Marongiu

Agenzia investigativa Marongiu: «Attenzione all'uso improprio della Legge 104»

Sempre di più i casi di permessi illeciti. Roberto Marongiu, titolare dell’omonima agenzia di Bergamo: «In aumento del 40% le richieste investigative in questo campo»


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa