• Presa la banda Milano-Monza, albanesi e nordafricani controllavano spaccio e prostituzione: 23 arresti

Presa la banda Milano-Monza, albanesi e nordafricani controllavano spaccio e prostituzione: 23 arresti

Fra reati anche armi, prostituzione, tentato omicidio

Ventisette persone sono state arrestate dalla polizia, in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare, per traffico di stupefacenti, sfruttamento della prostituzione, rapine ed estorsioni, possesso illegale di armi e tentato omicidio, al termine di un'indagine coordinata dalla Procura di Monza e svolta in collaborazione con il Reparto prevenzione crimine Lombardia e le Questure di Milano, Bergamo, Mantova, Asti e Messina. Sono state utilizzate unità cinofile. Fra gli arrestati italiani, albanesi e nordafricani, 23 in carcere e quattro ai domiciliari, ritenuti parte di una organizzazione operante nelle province di Monza e Milano. Le indagini, avviate nel 2015, sono partite dall'accoltellamento di un uomo in locale pubblico di Monza.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa