• Rocca di Papa, morto il sindaco eroe Emanuele Crestini

Rocca di Papa, morto il sindaco eroe Emanuele Crestini

E' la seconda vittima dell'esplosione: domenica era morto il delegato del primo cittadino

 Il sindaco di Rocca di Papa, Emanuele Crestini è morto all'ospedale Sant'Eugenio di Roma. Era rimasto gravemente ferito nell'esplosione del palazzo comunale avvenuta qualche giorno fa.  Le sue condizioni si erano aggravate nelle ultime ore. E' la seconda vittima dell'esplosione: domenica era morto il delegato del primo cittadino, Vincenzo Eleuteri.

Per il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, Crestini è stato un "esempio di altruismo".

Salvini, medaglia a sindaco-eroe - "Si è preoccupato di far uscire tutte le persone dal Comune in fiamme, ma il suo eroismo gli è costato la vita: il sindaco di Rocca di Papa ha lottato ma nella notte è morto proprio per il troppo fumo inalato. Un pensiero commosso alla sua famiglia e a quella dell'altro dipendente comunale Vincenzo Eleuteri, deceduto cinque giorni fa (il 16 giugno)". Lo dice il ministro dell'Interno Matteo Salvini, aggiungendo: "per il sindaco Emanuele Crestini ritengo sia doverosa la medaglia d'oro al valor civile".

Crestini la scorsa estate si era detto disponibile ad ospitare i circa 100 migranti della nave Diciotti destinati alla struttura Cas (Centro di Accoglienza Straordinaria) 'Mondo Migliore'. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma