Salute: infermieri S.Marino presentano codice deontologico

Al 40/o congresso nazionale dell'Associazione studio del dolore

(ANSA) - SAN MARINO, 16 GIU - Una delegazione del consiglio direttivo dell'Associazione Infermieristica Sammarinese ha partecipato al 40/o congresso nazionale dell'Associazione Italiana per lo Studio del Dolore (Aisd), a Roma, per presentare il primo codice deontologico dell'infermiere sammarinese.
    L'incontro - spiega l'Associazione - "si è rivelato fondamentale su diversi fronti: da un lato è stato possibile far conoscere ai colleghi italiani l'evoluzione infermieristica in atto nel territorio sammarinese, dall'altro sono state poste le basi di un confronto continuo su temi legati alla bioetica e alla condotta professionale".
    Il codice deontologico esplicita il ruolo dell'infermiere rispetto al tema del dolore e della sofferenza: sono quattro gli articoli in cui si affronta la percezione soggettiva del dolore e la presa in carico della persona assistita in un contesto multidisciplinare. L'infermiere riconosce il dolore "sia come sintomo da oggettivare nella documentazione clinica sia come quinto parametro vitale e allo stesso tempo si impegna ad adottare un approccio diversificato rispetto all'esperienza singolare e soggettiva della persona".
    Aisd promuove da anni la ricerca e lo sviluppo delle conoscenze relative al dolore e alla sofferenza con esponenti clinici ad elevata caratura culturale e scientifica. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Bologna