BolognaFiere, nasce nuova società in Cina

Si rafforza la presenza sui mercati asiatici del gruppo emiliano

Si rafforza la presenza in Asia di Bologna Fiere. La società - già presente nell'area con BolognaFiere China - ha stretto un'intesa con l'organizzatore fieristico cinese Phenix per la nascita di una Joint Venture che opererà sul mercato del Paese asiatico. La nuova realtà prevede una quota azionaria del 51% in capo a BolognaFiere China e del 49% a Phenix.
    BolognaFiere China sviluppa un fatturato di 50 milioni di euro e conta su 40 dipendenti nella sede di Shanghai.
    Attualmente è presente sul mercato con eventi dedicati al mondo della cosmesi e della bellezza come Cosmoprof Asia a Hong Kong e South China Beauty Expo a Shenzen e al settore dell'editoria per ragazzi con la China Shanghai International Children's Book Fair.
    Grazie alla Joint Venture con Phenix, particolarmente forte nell'organizzazione di eventi legati al settore dell'agricoltura, BolognaFiere allargherà il suo spettro di intervento con tre appuntamenti dedicati al biologico, alla zootecnia e ai prodotti a marca del distributore.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere
    Aeroporto di Bologna